La Bibbia Oscura è il terzo romanzo di Carlo Santi. L'opera è del genere Thriller Storico e narra di un'unità speciale e riservata del Vaticano: il "Sanctum Consilium Solutionum" o brevemente chiamato SCS, a capo del quale vi è colui che viene chiamato il "Risolutore". L'SCS ha l'incarico di proteggere e custodire i più reconditi segreti della Santa Sede. Il libro è un sequel del secondo romanzo dello stesso Autore dal titolo Il quinto Vangelo.


File:La Bibbia Oscura.jpg

    La cover del libro

Trama

Tommaso Santini, insieme al Sanctum Consilium Solutionum, viene chiamato nuovamente a risolvere un misterioso caso che mina le radici della Chiesa. Trentatre anni prima, il seme di un ragazzo posseduto dal Demonio, viene prelevato per fecondare una giovane donna, nove mesi dopo nasce Belial Bompiani. Una Setta satanica ha fatto di Belial il nuovo Anticristo, forte di un testo profano chiamato: La Bibbia Oscura. Una nefasta profezia renderà Belial, al compimento del suo trentatreesimo anno di vita, uno strumento distruttivo che vorrà colpire mortalmente la Chiesa facendo uso di quell’esecrabile testo. Ancora una volta il Risolutore si troverà di fronte a un nemico indicibile. A Santini il compito di uccidere Belial Bompiani prima che compia il trentatreesimo anno di vita.

La storia narrata si basa su di una profezia di Nostradamus, tra l’altro realmente professata nella Quartina VIII.77 e IX.99, che annuncia l’avvento dell’Anticristo in terra all’inizio del terzo millennio. Colui che sarà l’Anticristo, al compimento del trentatreesimo anno di vita, trarrà i suoi poteri attraverso l’ausilio di un nefasto libro: la Bibbia Oscura. La profezia indica che, con l’avvento di tale inquietante figura, avverrà la distruzione della Santa Sede e provocando l’abominio della desolazione e la devastazione della terra con eventi catastrofici di entità enorme.

A Tommaso Santini, il “Risolutore”, verrà dato incarico di capire e trovare chi può essere l’uomo che incarna il figlio di Satana e di ucciderlo prima che possa compiere il trentatreesimo anno di vita.


Personaggi principali del romanzo

  • Tommaso Santini è il Risolutore, il misterioso e indiscusso capo del Sanctum Conslilium Solùtionum. Egli ricopre la carica di "Gran Maestro" dei Cavalieri dell'Ordine di San Silvestro e della Milizia Aurata per i meriti d'armi ritenuti "gloriosi" per la Santa Sede
  • Nic, Mali, Jon, Ale, Sigurt e Gio sono i componenti che formano il Sanctum Conslilium Solùtionum, agli ordini di Santini
  • Papa Giovanni Paolo III è il Papa
  • Cardinale Federico Oppini è il Segretario di Stato Vaticano
  • Fra Pasquale è il frate benedettino ultracentenario, ex maestro di Santini, ex Risolutore lui stesso anni prima
  • Andrea Baresi è l'Ispettore Generale della Gendarmeria Vaticana
  • Sonia Casoni è la magistrata di collegamento per la Santa Sede
  • Mauro Donoletti è un maggiore dei Carabinieri di Roma
  • Karl Richter è il capo della squadra antiterrorismo tedesca GSG9
  • Belial Bompiani è l'Anticristo
  • e altri personaggi minori

Edizioni


Biografia dell'Autore

CARLO SANTI è nato ad Abano Terme (PD) il 19.04.1963 e vive a Montegrotto Terme. Sposato, ha due figli. Al suo attivo conta una ventennale esperienza quale Dirigente Sindacale, prima in Cisl poi in Cisal. In tale veste ha scritto otto testi giuridici in materia di diritto del lavoro, antinfortunistica aziendale e sulla sicurezza negli ambienti di lavoro. E' stato docente in Diritto del Lavoro presso una scuola superiore, classi 4° e 5° nel biennio 1994/1995. Oltre all'attività di scrittore, nel 2010 ha fondato una sua casa editrice: la CIESSE Edizioni.

Bibliografia dell'Autore


Io sottoscritto dichiaro che quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/deed.it o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA.

--Baubear, 16:10, 1 novembre 2011 (UTC)